Mogos è il primo rinforzo dell’Ascoli

Il difensore ex Reggiana ha firmato e lunedì sarà a disposizione di Aglietti

0 240
15871979_1143196862463488_9115149974515985081_n

Foto Ascoli Picchio Fc 1898 Spa

Una trattativa lampo. Dopo che martedì Mondopicchio lo aveva inserito tra i 6 consigli per gli acquisti nel ruolo di terzino destro, giovedì erano uscite le prime indiscrezioni sull’interessamento da parte dell’Ascoli per il 24enne terzino destro della Reggiana Vasile Mogos. Due giorni dopo ecco la firma e il primo movimento di questa sessione di mercato che assume i crismi dell’ufficialità. Buon colpo di mercato messo a segno nell’ombra dal ds Cristiano Giaretta che ora dovrà far uscire Pecorini in esubero.

Sul giocatore si era mossa e aveva fatto un flebile tentativo la Salernitana ma all’Ascoli, forte dell’accordo col giocatore già raggiunto, non restava che trovare l’intesa con la Reggiana. Detto, fatto. Nessun intoppo dell’ultimo momento come accadde con Angiulli e Mogos da oggi è un giocatore dell’Ascoli. Mister Aglietti avrà a disposizione anche lui lunedì alla ripresa della preparazione.

Mogos è un esterno di fascia destra di gamba con grande propensione alla spinta. Nasce mezzala ma è diventato un ottimo terzino in una difesa a 4 e può essere impiegato anche più avanzato. Di fatto, nel girone di andata è stato uno degli elementi imprescindibili della Reggiana ed è stato con 3 gol il terzo miglior marcatore nella formazione granata nella prima parte della stagione dopo gli attaccanti Manconi (6) e Guidone (4). A dicembre però il suo contratto in scadenza aveva fatto capire a tutti che la sua avventure in granata sarebbe terminata a breve e infatti il tecnico Colucci non lo ha scierato nelle ultime due partite del 2016. Poi il blitz di Giaretta e la firma in bianconero sul contratto fino al giugno 2020.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati *