Una società interamente ascolana

ASCOLI PICENO – Dopo i vari incontri interlocutori succedutisi nei giorni scorsi, sembra ormai essersi definita la situazione dell’Ascoli Picchio fc 1898 Spa, che si costituirà lunedì mattina ed entro le 12 di giovedì presenterà l’offerta in busta presso il Tribunale per rilevare il ramo sportivo della fallita Ascoli Calcio 1898 Spa. La ripartizione delle…

0 31

BelliniASCOLI PICENO – Dopo i vari incontri interlocutori succedutisi nei giorni scorsi, sembra ormai essersi definita la situazione dell’Ascoli Picchio fc 1898 Spa, che si costituirà lunedì mattina ed entro le 12 di giovedì presenterà l’offerta in busta presso il Tribunale per rilevare il ramo sportivo della fallita Ascoli Calcio 1898 Spa. La ripartizione delle quote dovrebbe essere la seguente: Bellini saldamente in maggioranza con il 70% effettivo, 11% a Palatroni, 10% a Faraotti, 7% a Tosti e 2% a Ciccoianni. Una società quindi costituita interamente da imprenditori ascolani. Il capitale sociale iniziale dovrebbe essere pari a 1 milione di euro, per essere successivamente incrementato a seconda delle necessità che si presenteranno. Queste informazioni sono state pubblicate stamattina dal Resto del Carlino a firma di Gigi Mancini, e nel pomeriggio hanno trovato conferma in ambienti vicini al cavalier Bellini. Il suo arrivo dal Canada è previsto nella giornata di domani, si tratterrà ad Ascoli Piceno fino a giovedì sera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati *