Tosti e Ciccoianni, dimissioni dal Cda

Decisione comunicata via pec, Pulcinelli minimizza. Cosa sta succedendo?

0 231

Non si tratta solamente della situazione emergenziale dovuta al covid-19, dietro le quinte qualcosa si agita. Il malumore evidenziato da Tosti e Ciccoianni, soci del club, è sfociato ieri sera nelle dimissioni da membri del Cda ratificate a mezzo pec. Comunicazione confermata oggi dal patron Pulcinelli. “Non cambia nulla all’Ascoli Calcio, abbiamo un Cda ben folto di professionisti operativi” le sue dichiarazioni al portale PicenoTime. Eppure il passo indietro dei due imprenditori ascolani desta più di una preoccupazione.
Giuliano Tosti si era dimesso dalla carica da presidente lo scorso mese di ottobre. Una decisione che aveva creato un vero e proprio strappo nei rapporti con Pulcinelli. Gianluca Ciccoianni si era invece recentemente defilato dal ruolo operativo nel settore giovanile che aveva ricoperto dopo l’addio di Cetteo Di Mascio.
La settimana scorsa l’ultimo cda – riunitosi in videoconferenza – con la nomina di Andrea Di Maso vicepresidente vicario, a seguito del suo contestuale ingresso proprio nel Cda avvenuto per cooptazione al posto del consigliere uscente Massimo Ferrara. Gli sono state attribuite deleghe a marketing, commerciale ed area tecnica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati *