Pordenone, matricola terribile

Rivelazione, imbattuta a Udine e seconda in classifica. Si gioca domenica

0 95

Amalgama, entusiasmo, fame. Sono gli ingredienti principali della ricetta vincente del Pordenone, matricola assoluta nel campionato cadetto e autentica rivelazione del girone di andata. Nonostante l’handicap del campo neutro, a causa dell’indisponibilità del proprio stadio, i ramarri allenati da Attilio Tesser sono la squadra neo-promossa che ha collezionato la partenza migliore nella lunga storia della serie B. Anzi sul terreno della Dacia Arena di Udine mantengono l’imbattibilità e agli avversari hanno lasciato soltanto briciole, conquistandosi la seconda posizione solitaria che oggi varrebbe la promozione diretta in serie A. Dal canto suo l’Ascoli vuole invertire il proprio trend negativo lontano dalle mura amiche, con un bottino di appena 5 punti nel carniere. Il posticipo a domenica sera (ore 21) è stato una scelta obbligata dal fatto che sabato lo stadio friulano sarà occupato per la disputa di Udinese-Cagliari.
Dopo la rifinitura a porte chiuse, domani la squadra pranzerà al Picchio Village e poi si trasferirà all’aeroporto di Pescara per salire sul charter diretto a Trieste. Ci sarà anche Da Cruz, ristabilitosi dal fastidio alla caviglia, ma potrebbe accomodarsi in panchina. Improbabile recupero per Andreoni, sicuramente out Pucino. In diffida, oltre all’indisponibile Pucino, anche Troiano.
La partita sarà diretta dal signor Simone Sozza della sezione di Seregno, arbitro al primo anno in Can B e che non ha mai incrociato l’Ascoli sulla propria strada. Per l’occasione i suoi assistenti saranno Fiore e Schirru, Santoro vestirà i panni di quarto uomo.
Nella stessa nottata di domenica la squadra farà subito rientro a casa, sempre utilizzando l’aereo. Giovedì, festività di Santo Stefano, è infatti in programma il turno infrasettimanale previsto per il boxing day. Alle ore 18 al Del Duca si sfideranno Ascoli e Pisa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati *