Mini-abbonamenti, ecco prezzi e modalità

In vendita da mercoledì, validi per 10 partite. Costo sostanzialmente invariato

0 183

Quella col Cittadella in programma domani pomeriggio allo stadio Del Duca sarà l’ultima gara compresa nei mini-abbonamenti acquistati l’estate scorsa. Dalle ore 16 di mercoledì 24 gennaio sarà possibile comprare gli abbonamenti per le restanti 10 gare casalinghe. Non c’è grossa differenza di prezzi rispetto alla prima metà del campionato, considerando che c’è una partita in meno nel pacchetto. Confermate le riduzioni per donne, over 60 (nati entro il 31/12/1957), residenti fuori provincia, nati tra il 01/01/98 e il 31/12/2002. La categoria junior è riservata ai minori di 15 anni (nati dal 01/01/2003).
Chiusura prevista per le ore 20 di lunedì 5 febbraio. Poi dalle ore 16 del 6 febbraio comincerà la vendita libera senza prelazione fino alle 19 di venerdì 9. La prima gara valida sarà Ascoli-Empoli in calendario sabato 10.
I vecchi abbonati potranno esercitare il diritto di prelazione sul proprio posto, contestualmente saranno in vendita quelli liberi. Per l’acquisto bisogna rivolgersi ai punti convenzionati con Bookingshow e possedere la fidelity card dell’Ascoli. Chi ne fosse sprovvisto dovrà richiederla in sede.
L’abbonamento è personale e non può essere ceduto neanche per un singolo evento, unica eccezione ammessa per le Poltroncine.
Confermata anche la tariffa speciale per i residenti nei Comuni colpiti dal terremoto e che vorranno confermare l’abbonamento già sottoscritto nei settori Distinti e Curva: € 20 ma solamente nei giorni 30 e 31 gennaio presso la sede sociale (orario 10-12, 16-18).

Di seguito il tariffario completo (a cui vanno aggiunti € 2 per costo di prevendita):
Poltroncina centrale: € 380 (ridotto € 238, junior 200);
Poltroncina sud: € 238 (ridotto 190, junior 140);
Distinti ovest: € 119 (ridotto 95, junior 20);
Curva sud: € 76 (ridotto 62, junior 20).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati *