La giornata della rinascita ascolana

ASCOLI PICENO – Domenica 5 gennaio 2014 verrà a lungo ricordata come la giornata della rinascita ascolana. Hanno risposto in oltre 7mila all’appello lanciato dalla tifoseria all’indomani del fallimento, dimostrando che la passione cova sotto la cenere e basta una scintilla per farla tornare ad ardere. I dati ufficiali parlano di 6739 paganti, a cui…

0 30

Ascoli Frosinone Lega Pro Prima Div. Gir. B 2013 2014ASCOLI PICENO – Domenica 5 gennaio 2014 verrà a lungo ricordata come la giornata della rinascita ascolana. Hanno risposto in oltre 7mila all’appello lanciato dalla tifoseria all’indomani del fallimento, dimostrando che la passione cova sotto la cenere e basta una scintilla per farla tornare ad ardere. I dati ufficiali parlano di 6739 paganti, a cui vanno aggiunti 281 abbonati. Una coreografia da brividi ha aperto la contesa, il tifo incessante ha accompagnato la squadra fino al termine della partita nonostante il risultato avverso. In curva Sud, come promesso, sono stati acclamati due ospiti d’eccezione: Fabrizio Castori e Andrea Soncin. Soncin (foto Sandro Perozzi), partito in mattinata da Vigevano dove stava trascorrendo le vacanze natalizie, ha avuto un guasto meccanico in Romagna ma è riuscito ugualmente a raggiungere lo stadio Del Duca noleggiando una macchina all’aeroporto di Rimini. Nel secondo tempo in curva si è visto anche Costantino Nicoletti, ex amministratore unico dell’Ascoli Calcio.

Ascoli rebirth day

Ascoli Piceno – Last Sunday will long be remembered as the day of Ascoli football club rebirth. More than 7thousand supporters have responded to the call made in the aftermath of the bankrupt, demonstrating that the passion is smoldering and it’s just a spark to get her back to burn. According to official figures, at “Del Duca” stadium there were 6739 paying fans, to which are added 281 “subscribers supporters”. A thrilling choreography opened the football match against Frosinone. The incessant cheering accompanied the team until the end of the game despite the adverse result. In “curva Sud Rozzi” (with die-hard supporters), as promised, have been acclaimed two special guests: Fabrizio Castori and Andrea Soncin. Soncin (Sandro Perozzi’s image) started in the morning from Vigevano, where he was spending the Christmas holidays, and had a mechanical failure in Romagna. He managed to reach “Del Duca stadium” renting a car at the airport of Rimini. In the second time, in “curva Sud” was also seen Costantino Nicoletti, a former managing director for about 30 days.

Tag dell'articolo: , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati *