Juve Stabia-Ascoli 1-5

Partita dai due volti: super Leali nel primo tempo, poi nella ripresa l’Ascoli vola. Da Cruz scatenato

0 43

Juve Stabia (4-3-3): Branduani; Vitiello, Tonucci (8’st Mezavilla), Troest, Germoni; Carlini, Calò, Di Gennaro (14’st Calvano); Elia, Cissé, Canotto (14’st Forte). A disp.: Russo, Ricci, Melara, Vicente, Rossi, Bifulco, Izco, Del Sole, Addae. All.: Caserta

Ascoli (4-3-1-2): Leali; Pucino, Brosco, Gravillon, Padoin; Cavion, Petrucci (6’st Gerbo), Piccinocchi (21’st Troiano); Ninkovic; Da Cruz, Chajia (35’st Ardemagni). A disp.: Lanni, Novi, Andreoni, Laverone, Valentini, D’Elia, Brlek, Rosseti. All.: Zanetti

Arbitro: sig. Marinelli di Tivoli

Marcatori: 2’st Da Cruz (A), 10’st Da Cruz (A), 16’st Cissé (J), 34’st Chajia (A), 38’st Ardemagni (A) su rigore, 45’st Pucino (A)

Espulso: 47’st Calvano (J) per doppia ammonizione

Ammoniti: Gravillon (A), Tonucci (J), Pucino (A), Calò (J), Padoin (A), Cissé (J)

Note: spettatori 3mila circa, di cui 188 ospiti; corner 3-3; recupero 1′ + 3′

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati *