Frosinone-Ascoli 2-1

Ribaltone subìto nel finale dopo una buona prestazione e il gol di Troiano. Azione del pari viziata da un fuorigioco

0 45

Frosinone (4-3-1-2): Bardi; Salvi, Brighenti, Ariaudo, Beghetto; Paganini, Maiello, Gori (14’st Haas); Ciano (46’st Capuano); Trotta, Citro (22’st Dionisi). A disp.: Iacobucci, Bastianello, Zampano, Bessa, Matarese, Tribuzzi, Vitale, Krajnc, Eguelfi. All.: Nesta

Ascoli (4-3-1-2): Lanni; Laverone (38’st Andreoni), Valentini, Brosco, Pucino; Petrucci, Troiano, Cavion (31’st Gerbo); Ninkovic; Scamacca, Ardemagni (18’st Rosseti). A disp.: Zizzania, Fulignati, Ferigra, Piccinocchi, Quaranta, Chajia, Di Francesco, Brlek. All.: Zanetti

Arbitro: Sig. Di Martino di Teramo

Marcatori: 27’ Troiano (A), 36’st Dionisi (F) su rig., 45’st Paganini (F)

Espulso: Brighenti (F) al 48’st per doppia ammonizione

Ammoniti: Cavion (A), Petrucci (A), Beghetto (F), Troiano (A), Gerbo (A), Paganini (F)

Note: spettatori 10.712, di cui 489 ospiti; corner 7-2 per il Frosinon; recupero 1’ + 6′

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati *