Esonerato Dionigi, panchina a Valerio Bertotto

Strappo non ricucibile, oggi è stato annunciato il nuovo tecnico

0 109

Foto Ascoli Calcio 1898 fc

Nessun accordo tra la società e Davide Dionigi. Dopo lo strappo tra il patron Pulcinelli e il mister, il club ieri sera ha optato per l’esonero. Il tecnico resterà quindi a libro paga dell’Ascoli fino a giugno 2021: prima di accettare un’altra panchina – nel caso in cui ricevesse offerte – dovrà negoziare la risoluzione con la società bianconera.
Dopo la drastica decisione è stato possibile operare la scelta del nuovo allenatore, rivelatosi un nome a sorpresa. Valerio Bertotto, 47enne fermo dal 2017 dopo l’esonero dalla Viterbese ordinato dal vulcanico presidente Camilli nonostante buoni risultati ottenuti nel breve lasso di tempo. Partito come selezionatore dell’under20 di Lega Pro, ha fatto esperienza anche a Pistoia, Messina e Bassano. Il suo nome non ha certamente acceso la piazza, ma come al solito la parola definitiva spetterà al campo. Insieme a lui arrivano il vice Claudio Bazeu e il preparatore dei portieri Daniele Grendene. Nella giornata odierna ha anche visitato il Picchio Village, accompagnato dal dg Ducci e dal ds Bifulco. Nel comunicato dell’Ascoli non si fa cenno alla durata del contratto, che dovrebbe essere biennale con opzione per il terzo anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati *