Cremonese-Ascoli 3-3

Altalena di emozioni, tripletta di Bajic ma troppi errori difensivi. L’Ascoli è ancora vivo

0 13

Cremonese (4-3-3): Volpe; Fiordaliso, Bianchetti, Terranova, Valeri; Valzania (65′ Gustafson), Castagnetti, Deli (58′ Pinato); Gaetano (46′ Celar), Strizzolo (65′ Ciofani), Buonaiuto (83′ Ceravolo). A disp.: Alfonso, Zaccagno, Bernasconi, Bia, Ghisolfi, Nardi, Schirone. All.: Bisoli

Ascoli (4-3-3): Leali; Corbo (78′ Pucino), Brosco, Spendlhofer, Sini (69′ Kragl); Cavion, Buchel, Saric; Chiricò (78′ Sabiri), Bajic (86′ Tupta), Cangiano. A disp.: Sarr, Ndiaye, Sarzi Puttini, Avlonitis, Donis, Gerbo, Lico, Pierini. All.: Rossi

Arbitro: sig. Marini di Roma

Reti: 17′ Strizzolo (C), 26′ Bajic (A), 32′ Bajic (A), 43′ Deli (C), 55′ Deli (C), 57′ Bajic (A)

Ammoniti: Chiricò (A), Bianchetti (C), Valeri (C), Buchel (A), Valzania (C), Gustafson (C)
Note: 39′ Volpe (C) para un calcio di rigore a Bajic (A); espulso Bisoli (all. Cremonese) all’86’ per proteste

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati *