Cosenza-Ascoli 2-1

Scialba prestazione nello scontro diretto, sciupato il vantaggio di Quaranta. Ascoli sul baratro

0 27

Cosenza (3-4-1-2): Falcone; Ingrosso, Idda, Legittimo; Gerbo (17′ Corsi), Petrucci (32′ Kone), Sciaudone, Crecco; Tremolada (80′ Bahlouli); Gliozzi, Trotta. A disp.: Saracco, Tiritiello, Carretta, Sacko, Bouah, Schiavi, Vera, Antzoulas, Sueva. All.: Occhiuzzi

Ascoli (4-3-1-2): Leali; Pucino, Brosco, Quaranta, Kragl (56′ D’Orazio); Eramo (63′ Caligara), Buchel (56′ Parigini), Saric; Sabiri (75′ Cangiano); Bajic (75′ Simeri), Bidaoui. A disp.: Sarr, Corbo, Mosti, Pinna, Avlonitis, Cacciatore, Danzi. All.: Sottil

Arbitro: sig. Valeri di Roma

Reti: 21′ Quaranta (A), 46′ rig. Tremolada (C), 53′ Kone (C)

Ammoniti: Kragl (A), Brosco (A), Ingrosso (C), Saric (A)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati *