Clamoroso: l’Ascoli prende Kragl

Deposito in extremis. Presi Pierini e Tupta, diverse operazioni in uscita

0 240

Il colpo di scena è proprio nel finale: pochi istanti prima della chiusura delle operazioni l’Ascoli ha depositato il contratto di Oliver Kragl, rilevato in prestito secco dal Benevento. E’ stato l’ultimo deposito in ordine cronologico tra le squadre di serie B. Da segnalare anche l’arrivo degli attaccanti classe 1998 Nicholas Pierini e Lubomir Tupta, entrambi a titolo temporaneo rispettivamente dal Sassuolo e dall’Hellas Verona.
E’ stata una giornata particolarmente intensa per il Picchio. Ufficializzate le cessioni a titolo definitivo di Rosseti al Como e Petrucci al Cosenza. In prestito Intinacelli alla Fermana, Diogo Pinto al Potenza, D’Agostino all’Olbia, Semeraro alla Cavese.
Déjà vu per Ninkovic che ha rifiutato il Crotone dopo essere stato molto vicino al trasferimento in Calabria, una situazione analoga a quella dello scorso mese di gennaio. Da capire adesso cosa ne sarà di Nikola, rimasto in Serbia senza aver risposto alla convocazione per il ritiro precampionato.
L’Ascoli ha resistito alle lusighe del Pescara per Brosco, come già aveva fatto nei giorni scorsi a quelle del Brescia per Cavion.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati *