Biennale per Padoin, preso Alcantara

Archiviata la beffa di Frosinone, spazio al finale di mercato. Si chiude alle 22

0 244

Archiviata la beffa maturata allo Stirpe, indirizzata da una svista arbitrale capace di cambiare l’inerzia di un match che l’Ascoli stava controllando, oggi è subito tempo di pensare al calciomercato che chiuderà i battenti stasera alle ore 22.
Definito l’accordo con Simone Padoin, giunto ieri alla Corte del Sole e che in giornata firmerà un contratto biennale. Un acquisto di spessore, di provata serietà ed esperienza, dalla mentalità vincente forgiatasi nel quinquennio alla Juventus. 35 anni anagrafici ma ancora integro fisicamente e, soprattutto, molto motivato da accettare anche una sensibile riduzione dell’ingaggio rispetto a quanto percepito fino all’anno scorso in massima serie.
Definito a sorpesa anche l’arrivo di Miguel Alcantara, 19enne centrale difensivo brasiliano di piede sinistro del San Paolo. L’Ascoli lo rileva a titolo definitivo per una cifra sostanziosa (si parla di 400mila euro più bonus, oltre a un’importante percentuale sulla futura rivendita), superando anche la concorrenza di club di serie A. Un investimento cospicuo in un ruolo in cui ci si attendeva un uomo di esperienza, ma non è detto che le operazioni in entrata siano terminate.
Da perfezionare il prestito secco di Quaranta al Catanzaro, con l’obiettivo di dare maggiore continuità a un ragazzo in cui la società crede molto ma reputato ancora acerbo per la serie B. Va trovata una sistemazione gradita a De Feo, escluso dal progetto tecnico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati *