Bellini: «Sulla Juve possiamo fare affidamento»

Il nuovo allenatore annunciato entro marzo

0 49

Ascoli Grosseto Lega Pro Prima Div. Gir. B 2013 2014Il Viareggio al Del Duca non è praticamente esistito e il risultato in favore dell’Ascoli poteva essere molto più largo. A fine partita ha fatto lavorare tutti i suoi giocatori compresi i portieri in una seduta di allenamento straordinaria sul terreno Del Duca.

IL CRISTIANO FURIOSO – Lucarelli non ha proprio digerito la prestazione dei suoi giocatori e non fa nulla per nasconderlo in sala stampa. «Lo stesso allenamento lo ripeteremo domani mattina alle 8 – dice – Il calcio io lo intendo in un’altra maniera. La partita deve essere una battaglia da vincere. Perdere mi può anche stare bene ma voglio vedere gente con la bava alla bocca. I giocatori devono sentirsi dei privilegiati, vengono pagati per giocare a pallone». Il tecnico livornese ha poi commentato anche i cori dei tifosi ascolani nei suoi confronti, ironici per evitare di incappare in un altro provvedimento del giudice sportivo: «Magari il calcio fosse sempre così, sono stati anche simpatici». Tifosi bianconeri che hanno continuato a cantare fino a mezz’ora dopo la fine della partita come sempre sta accadendo nelle ultime partite in casa. Una piacevole consuetudine.

PALATRONI SI DIMETTE – In casa Ascoli tutti soddisfatti per la vittoria anche se c’è da commentare l’addio di Piero Palatroni che ha deciso di dimettersi dalla carica di vicepresidente e di uscire dalla neonata società Ascoli Picchio. «Non bisogna farne una tragedia – chiosa il presidente Bellini – Lo rispetto, lascia per motivi personali. Rimane sempre un amico. Anzi lo ringrazio perché è stato uno dei primi a convincermi a venire qui».

ALLENATORE ENTRO MARZO – Il presidente prima di ripartire per il Canada ha annunciato le prossime mosse societarie: «Entro questo mese decideremo chi sarà l’allenatore per la prossima stagione. Il discorso con Giampaolo rimane in piedi ma stiamo valutando anche l’ottimo lavoro di Destro. Inoltre siamo molto vicini a riacquistare il titolo sportivo». Bellini si è poi soffermato brevemente sulla sua recente permanenza a Torino insieme al dg Gianni Lovato: «Siamo stati con Marotta (amministratore delegato e dg della Juve – ndr) e abbiamo incontrato Cherubini, colui che si occupa dei giocatori che la Juve dà in prestito. Io credo che possiamo fare affidamento su di loro per il futuro».

LAVORO INTENSO – Molto soddisfatto della vittoria e dei tre punti anche Flavio Destro. «I ragazzi sono stati bravi – ha commentato – senza Cipriani abbiamo giocato palla a terra facendolo ottimamente. Questo è il risultato del grande lavoro che facciamo durante la settimana, lavoriamo con grande intensità e loro danno il massimo. Gli unici nei sono il non aver chiuso la partita nel secondo tempo e quest’altra espulsione che nasce da una disattenzione e poteva essere evitata. La riconferma? Le cose positive che sono state dette su di me mi fanno enormemente piacere ma ribadisco che il mio lavoro è fino a giugno».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati *