Ascoli-Palermo 1-2

Nel finale prevalgono le motivazioni dei siciliani. Debutto della Tribuna est Carlo Mazzone

0 79

Ascoli (4-3-1-2): Lanni; Laverone, Padella, Valentini, D’Elia; Addae (32’st Frattesi), Casarini, Cavion; Ciciretti; Ardemagni, Chajia (42’st Coly). A disp.: Milinkovic Savic, Scevola, Rubin, Quaranta, Andreoni, Troiano, Baldini, Iniguez, Ganz, Ngombo. All.: Vivarini

Palermo (4-3-1-2): Brignoli; Szyminski, Bellusci, Rajkovic, Mazzotta (48’st Aleesami); Murawski (25’st Fiordilino), Jajalo, Haas; Trajkovski; Puscas (32’st Falletti), Moreo. A disp.: Pomini, Rispoli, Accardi, Gunnarson, Lo Faso, Ingegneri, Pirrello. All.: Rossi

Arbitro: sig. Fourneau di Roma

Marcatori: 15’st Moreo (P), 18’st Addae (A), 41’st Haas (P)

Ammoniti: Casarini per l’Ascoli, Moreo, Rajkovic, Jajalo e Szyminski per il Palermo

Note: 6.541 spettatori (di cui 3.571 abbonati); corner  4-3 per l’Ascoli; recupero 0′ + 5′

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati *