Ardemagni, intervento riuscito

Frattura scomposta di radio e ulna per il bomber, operato stamattina a Roma

0 67

E’ parso subito grave l’infortunio occorso a Matteo Ardemagni ieri all’84’ della gara dell’Arechi. La radiografia a cui è stato sottoposto il bomber all’ospedale di Salerno ha confermato quello che si temeva dopo le crude immagini televisive: frattura scomposta di radio e ulna dell’avambraccio sinistro. Dopo una pronta parziale ricomposizione, Matteo è stato trasferito presso la clinica Concordia di Roma dove stamattina è stato sottoposto ad operazione chirurgica per la riduzione della frattura con placche e viti. L’intervento ad opera del professor Di Giacomo è perfettamente riuscito. Il giocatore verrà dimesso nella mattinata di venerdì per poter cominciare la fase di riabilitazione sotto la direzione del dottor Allevi, coordinatore dell’area medica dell’Ascoli Calcio. Ancora troppo presto per azzardare una tabella precisa sui tempi di recupero, vista la delicatezza dell’infortunio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati *