Annuncio ufficiale: Bellini c’è

Il comunicato ufficiale dell’imprenditore farmaceutico

1 33

BelliniASCOLI PICENO – Dopo le tante indiscrezioni susseguitesi nei giorni scorsi, nella serata di ieri l’imprenditore farmaceutico cavalier Francesco Bellini (foto) ha confermato ufficialmente il suo interesse all’acquisto dell’Ascoli Calcio, il cui ramo sportivo sarà venduto all’asta il prossimo 6 febbraio. Lo ha fatto attraverso un comunicato ufficiale diramato tramite il suo legale Maria Cristina Celani.

Eccolo:

“In merito alle numerose indiscrezioni a mezzo stampa, interveniamo per fare chiarezza. In seguito alle ripetute sollecitazioni ricevute, per esclusivo spirito di servizio nei confronti di Ascoli, della sua cittadinanza e per amore del calcio Ascoli e di tutto quello che rappresenta per il territorio, il dottor Francesco Bellini comunica di aver preso realmente in considerazione, negli ultimi giorni, la possibilità di coagulare attorno a sé un ristretto numero di imprenditori cittadini al fine di partecipare all’asta del prossimo 6 febbraio e al conseguente rilancio del calcio ad Ascoli. Affinché questo piano di rilancio abbia luogo è però necessario che tutte le componenti cittadine, a partire da quelle politiche, concedano fin d’ora rassicurazioni sul loro concreto apporto non solo in questi difficili giorni, ma anche in futuro, per tutte quelle tematiche (stadio, sponsorizzazioni, ecc.) che possano consentire di dare continuità a un progetto sportivo all’altezza delle aspettative dei tifosi. Questo è un punto essenziale per dare seguito all’attuale manifestazione d’interesse. Forza Ascoli!”.
Dottor Francesco Bellini

Immediata la replica del sindaco Guido Castelli, che oggi si è dichiarato pronto a sostenere l’impegno di Bellini attraverso il seguente messaggio pubblicato sul proprio profilo facebook.

“Il Comune di Ascoli è pronto a sostenere con misure concrete e adeguate gli sforzi di quanti avranno il merito di rilanciare l’Ascoli Calcio. Siamo pronti ad investire sullo stadio per affiancare in un logica di operosa cooperazione la nuova società, sia per quanto riguarda la manutenzione ordinaria e straordinaria della struttura che per eventuali ipotesi di restyling più significativo.
Sono particolarmente soddisfatto che il dott. Bellini sia sceso in campo per capitanare questa iniziativa. Lo ringrazio e gli rinnovo la mia stima per quanto ha fatto e per quanto vorrà fare per il nostro amato ‘Picchio’. A lui e a quanti con lui condivideranno questa appassionante avventura esprimo, anche a nome di tanti sindaci del territorio, una profonda gratitudine per un impegno che, sicuramente, non è dettato da logiche di business ma dall’amore per la nostra terra picena”.
Guido Castelli

Tag dell'articolo: , ,

1 Commento

  1. Roberto Giampieri 21 gennaio 2014 at 12:19

    Bello averse una persona come Cav. Dott. Bellini lottare per salvare la nostra grande Soviets. Bella risposta di Castelli.

Rispondi Annulla

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati *