Riqualificazione del Del Duca passo passo, ecco il progetto

Si chiama Save Play Del Duca l’idea di tre giovani ingegneri ascolani

0 1250

save play del duca

Avevano risposto al bando del Comune consegnando lo scorso 16 giugno il loro progetto all’amministrazione comunale. Stiamo parlando di “Save Play Del Duca”, progetto di rigenerazione dello stadio a cui i tre ingegneri e soci dell’associazione Solo x l’Ascoli Albano Rubicini, Francesco Santini e Fulvio Cantalamessa stanno lavorando ormai da 4 anni.

L’idea progettuale si fonda su alcuni principi fondamentali come diventare una struttura moderna in grado di generare entrate e creare indotto per il territorio oppure l’avvicinamento degli spalti al terreno di gioco piuttosto che mantenere nel nuovo impianto alcuni elementi del “vecchio” Del Duca come i cavalletti di sostegno delle curve.

Uno studio di fattibilità corredato dal piano economico e finanziario e gli elaborati grafici di progetto sono già nelle mani dell’amministrazione comunale, il problema ora sarà reperire i fondi. I tre ingegneri ipotizzano una riqualificazione settore per settore che come controindicazione avrà solo il momentaneo spostamento dei tifosi da una parte all’altra durante i lavori.

La formula che “Save Play Del Duca” suggerisce di intraprendere è la creazione di una società cooperativa che si occupi sia della rigenerazione dell’impianto sia della gestione sul modello di quanto è stato fatto in Germania con l’Union Berlin. Questo sistema potrebbe poi essere rafforzato in maniera decisiva dall’ingresso di investitori privati interessati allo sfruttamento degli ambienti commerciali insediati nell’impianto.

La sfida che i 3 ingegneri tifosi del Picchio stanno per intraprendere è riuscire a adattare questo modello al contesto normativo italiano. Chi vivrà vedrà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati *