Col Benevento per ripartire

Ambiente ancora scosso dalla debacle di sabato scorso a Lecce. Vivarini ne convoca 25

0 117

La settimana più pesante dell’anno. La disfatta di Lecce ha lasciato ampi strascichi in un ambiente che ancora si arrovella sullo scempio del Via del Mare. Dopo aver pernottato a Lecce, domenica la squadra si è trasferita direttamente a Roma dove è rimasta in ritiro fino a metà settimana per schiarirsi le idee. Il silenzio stampa è stato rotto soltanto ieri con la conferenza stampa di cinque leader designati dallo spogliatoio (Padella, Brosco, Troiano, Valentini e Ninkovic) che hanno chiesto scusa a tutti, promettendo riscatto. Le sedute di allenamento di ieri e stamattina si sono tenute allo stadio a porte chiuse, ma non è escluso un franco confronto faccia a faccia tra squadra e tifoseria entro la serata di oggi.
Ma l’Ascoli è chiamato a reagire per difendere un patrimonio inestimabile: la serie B. A dieci giornate dalla conclusione della regular season la salvezza è un traguardo ampiamente alla portata. Ma molto dipenderà dalla reazione sul campo e il prossimo avversario è un cliente assai scomodo. Il Benevento, compagine tra le maggiori accreditate alla promozione, è reduce da tre sconfitte consecutive ma la qualità nei suoi interpreti di certo non gli fa difetto. Entrambi gli allenatori (Bucchi e Vivarini) si giocano tanto.
La partita sarà arbitrata dal signor Gianluca Aureliano della sezione di Bologna, coadiuvato dagli assistenti Scatragli e Bercigli e dal quarto ufficiale Bitonti.
Non saranno della partita gli squalificati Addae, Ninkovic e Ganz tra le fila dell’Ascoli, né Volta tra quelle dei sanniti.
Da valutare le condizioni di Beretta, ancora alle prese con un fastidio alla caviglia. Ardemagni, Brosco, Cavion, Troiano e lo stesso Beretta compongono la lista dei diffidati. Martedì sarà di nuovo campionato con la delicata trasferta di Padova nel turno infrasettimanale.

Ecco la lista dei 25 convocati:
Andreoni, Ardemagni, Bacci, Baldini, Beretta, Brosco, Casarini, Cavion, Chajia, Ciciretti, Coly, D’Elia, Frattesi, Iniguez, Lanni, Laverone, Milinkovic Savic, Ngombo, Padella, Quaranta, Rosseti, Rubin, Scevola, Troiano, Valentini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati *