Carpi-Ascoli 4-2

Fase difensiva inguardabile, l’Ascoli nella ripresa si arrende agli emiliani. Mignanelli ko

0 52

Carpi (4-4-2): Colombi; Poli, Brosco, Ligi, Pachonik; Belloni (72′ Capela), Mbaye, Verna, Saric; Malcore (89’ Romano), Nzola (79′ Carletti). A disp.: Serraiocco, Brunelli, Vitturini, Giorico, Yamga, Anastasio, Manconi, Pasciuti, Saber. All.: Calabro

Ascoli (4-3-3): Lanni; Mogos, Cinaglia, Mengoni, Mignanelli (79′ Rosseti); Bianchi, Buzzegoli, D’Urso (59′ Santini); Clemenza, Favilli, Parlati (65′ Varela). A disp.: Venditti, Ragni, De Santis, Carpani, De Feo, Addae, Castellano, Florio, Pinto. All.: Fiorin-Maresca

Arbitro: sig. Saia di Palermo

Reti: 19′ Parlati (A), 27′ Malcore (C), 40′ Malcore (C), 46’pt Favilli (A), 54’Malcore (C), 83′ Carletti (C)

Ammoniti: Bianchi (A), Mogos (A), Carletti (C), Nzola (C)

Note: allontanato il tecnico Calabro (C) per proteste al 22′. Recupero 1′ + 5′. Spettatori 1.787 di cui circa 250 ospiti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati *