Ascoli-Spezia 3-1

Partita dalle emozioni forti. Arde fa 100, perla di Cavion, Ninkovic si fa cacciare ma Padella la chiude

0 38

Ascoli (4-3-1-2): Lanni; Laverone (14’st Kupisz), Brosco, Valentini, De Santis; Addae, Troiano, Cavion; Ninkovic; Ardemagni (41’st Rosseti), Ngombo (14’st Padella). A disp.: Perucchini, Bacci, Quaranta, Carpani, Casarini, Parlati, Frattesi, Beretta, Sarli. All.: Vivarini

Spezia (4-3-3): Lamanna; Vignali, Giani, Capradossi, Augello; Bartolomei (30’st Pierini), Ricci, Mora (40’st De Francesco); Gyasi (40’st Gudjohnsen), Okereke, Bidaoui. A disp.: Manfredini, Barone, Crivello, Terzi, Bastoni, De Col, Acampora, Bachini. All.: Marino

Arbitro: sig. Illuzzi di Molfetta

Reti: 1′ Ardemagni (A), 1’st Cavion (A), 10’st Okereke (S), 48’st Padella (A)

Espulsi: Ninkovic (A) al 3’st per doppia ammonizione, Bidaoui (S) al 23’st per gioco violento

Ammoniti: Okerere (S), Lanni (A), Rosseti (A), Padella (A)

Note: spettatori 5.431 (di cui 3.571 abbonati); corner 9-2 per lo Spezia; recupero 2′ + 6′

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati *