Ascoli-Salernitana 2-4

Formazione scriteriata, difesa allegra, sciopero del tifo: un primo tempo horror compromette il risultato

0 60

Ascoli (4-3-2-1): Milinkovic Savic; Laverone (43’st Chajia), Brosco, Padella, D’Elia; Cavion, Iniguez (1’st Addae), Frattesi; Ninkovic, Ciciretti (1’st Beretta); Ganz. A disp.: Bacci, Scevola, Valentini, Rubin, Troiano, Baldini, Rosseti, Quaranta, Andreoni. All: Vivarini

Salernitana (3-4-1-2): Micai; Perticone (11’st Mantovani), Migliorini, Gigliotti; Casasola (27’st Pucino), Minala, Di Tacchio, Lopez; Mazzarani; Jallow, Calaiò (15’st Vuletich). A disp.: Vannucchi, Bernardini, Pucino, Odjer, Orlando, D.Anderson, Rosina, Djuric. All.: Gregucci

Arbitro: sig. Minelli di Varese

Reti: 3′ Ninkovic (A), 13′ Calaiò (S), 18′ Casasola (S), 40′ Jallow (S), 3’st Beretta (A), 51’st Jallow.

Espulso: Ganz (A) al 35’st per doppia ammonizione

Ammoniti: Lopez (S), Minala (S), Pucino (S), Gigliotti (S), Padella (A), Addae (A).

Note: Gregucci al 22’st allontanato dalla panchina per proteste. Angoli: 3-6. Recupero: 0 pt, 6′ st. Spettatori: 6098, di cui 3571 abbonati e 352 ospiti. Sciopero del tifo della curva sud per protestare contro 8 daspo comminati a Palermo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati *