Ascoli-Padova 2-3

Partita stregata. Dopo un buon avvio, l’Ascoli subisce in modo incredibile il pari e poi frena. Errori sotto porta

0 72

Ascoli (4-3-1-2): Perucchini; Laverone, Brosco, Valentini, D’Elia; Addae (70′ Cavion), Troiano (46′ Casarini), Frattesi; Ninkovic; Ngombo, Beretta (66′ Ardemagni). A disp.: Lanni, Bacci, Scevola, De Santis, Padella, Quaranta, Kupisz, Parlati, Ganz. All.: Vivarini

Padova (4-3-1-2): Perisan; Cappelletti, Capelli, Trevisan, Contessa; Broh, Pinzi (57′ Della Rocca), Mazzocco (86′ Belingheri); Minesso (71′ Clemenza); Capello, Bonazzoli. A disp.: Favaro, Merelli, Ceccaroni, Zambataro, Serena, Chinellato, Cisco, Guidone, Marcandella. All.: Foscarini
Arbitro: sig. Ros di Pordenone
Reti: 20′ Ngombo (A), 26′ Bonazzoli (P), 60′ Capello (P), 78′ Mazzocco (P), 82′ Brosco (A)
Ammoniti: Ninkovic (A), Brosco (A), Broh (P), Ardemagni (A), Capelli (P), Laverone (A)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati *